L’arte della guerra di Sun Tzu, tradotta in grafici

I dogmi dello stratega cinese rivisti in ottica moderna e divertita, con schemi e tavole cartesiane Sull’Arte della guerra di Sun Tzu si è scritto di tutto. Disegnato, invece, un po’ meno. Per fortuna ci pensa il lavoro di Jessica Hagy a coprire questa lacuna. I precetti del generale cinese sono rappresentati con diagrammi e schemi, più di 300 illustrazioni per ogni frase del testo, sintesi illuminanti e simpatiche, anche pungenti. “Un progetto che mi ha divertito molto, mi ha richiesto tanto tempo e di cui sono davvero orgogliosa”.
E questi sono le prime dieci frasi del generale, rivisitate dall’artista.

Capitolo Primo: disporre i piani
1. Sun Tzu disse: l’arte della guerra è vitale per lo stato.
2. Una questione di vita e di morte, una strada che può portare alla salvezza o alla rovina. Per questo motivo dev’essere oggetto di riflessione che non può, in ogni modo, essere trascurato.

3. L’arte della guerra è governata da cinque fattori costanti, che devono essere considerati quando si prendono decisioni, nel momento in cui si vuole ottenere posizioni di superiorità sul campo.

4. Sono: 1) La legge morale; 2) il Cielo; 3) la Terra; 4) Il Generale; 5) Il metodo e la disciplina. 5 e 6. La legge morale fa sì che le persone siano in completo accordo con il suo comandante: lo seguiranno in ogni cosa, con nessuna considerazione per le proprie vite.

7. Il Cielo indica la notte e il giorno, il freddo e il caldo, i periodi e le stagioni.
8. La Terra comprende le distanze, grandi e piccole; il pericolo e la salvezza; campo aperto e passaggi stretti, le possibilità di vita e di morte. 9. Il Generale incarna le virtù della saggezza, della sincerità, della benevolenza, del coraggio e dell’autorevolezza.
Per vedere il seguito (e tutte le altre 300 immagini, clicca qui)

Tratto da Linkiesta

TOP